Convivenza 2018

Chi ha già avuto modo di partecipare alle due edizioni precedenti, sa che la ConVivenza si traduce nel motto l'arte di vivere insieme.
Concepita come un'attività per bambini e ragazzi, la ConVivenza e il suo invito si estendono ad allievi e non-allievi, famiglie, conoscenti, amici e interessati. Tutti insieme in un'atmosfera basata sulla libertà di coscienza.
Ci saranno diverse attività: Servizi di Tempio, passeggiate nella natura, laboratori creativi, conferenze pubbliche, workshop di varie tipologie; e ciascuno potrà partecipare alle attività che preferisce, senza forzatura alcuna.
Vi aspettiamo con gioia!
Read More

L’era dell’Acquario

Simbolo dell'Era dell'Acquario usato durante le cinque Conferenze Aquarius dal 1963 al 1967 tenute nei centri della Scuola Internazionale della Rosacroce d'Oro in Olanda, Germania, Svizzera e Francia

  In fondo, nella drammaticità di oggigiorno, si può scorgere l’intervento della Fraternità della vita in favore di una umanità allo sbaraglio. L’aiuto ci viene offerto ad ogni istante sotto forma di vibrazioni di luce, ma tocca a noi in quanto razza umana, impiegare questo aiuto soccorrevole nel giusto modo. Dato che ogni informazione che fino ad adesso l’umanità ha utilizzato per risolvere i problemi della sua complessa civilizzazione è essenzialmente di carattere umano, è logico  dire che, la nuova idea metafisica apparsa nell’atmosfera, non si rivolge più alle capacità naturali dell’uomo, ma alla sua statura divina che in latenza aspetta di rinascere nella costituzione dell’uomo. Solo accettando questa possibilità di completa rinascita, l’umanità potrà...
Read More

La Pasqua

[caption id="attachment_43" align="alignleft" width="179"] Pasqua[/caption] Cari amici e care amiche, ricordate ancora quando, da bambini, attendevamo con ansia il giorno di Pasqua per … rompere l’uovo e trovare la sorpresa? In fondo, dopo le prime volte, sapevamo benissimo che quella sorpresa sarebbe stata una “cosina”, niente di speciale, nemmeno un vero giocattolo, tuttavia non vedevamo l’ora di rompere quel guscio di cioccolato per vedere cosa c’era dentro! L’assestare quel pugno al guscio ci dava un piacere forte, carico di emozione … A quel tempo non ci siamo sicuramente chiesti da dove venisse quella strana usanza, né perché i nostri genitori avessero comprato la colomba, quel dolce pieno di canditi e ricoperto di zucchero, e nemmeno perché si usasse mangiare l’agnello, il giorno di Pasqua. Più tardi abbiamo sentito dire che la colomba era un simbolo dello Spirito che era disceso su Gesù al momento della resurrezione, e che lo stesso agnello rappr...
Read More

Cosa posso fare per vivere secondo la mia vera natura, secondo la mia vera identità?

“Cosa posso fare per vivere secondo la mia vera natura, secondo la mia vera identità?”. Questa è la domanda più importante che un essere umano possa rivolgere a se stesso, e questa vera identità è l’elemento eterno nell’uomo, di cui egli solitamente non è cosciente, ma che tuttavia preme per divenirlo e per realizzarsi.

“L’immagine a somiglianza di Dio” non è ancora manifestata in noi.  Allo stato attuale, l’essere umano è caratterizzato anche da una pseudo-identità, formata dai suoi desideri, dai suoi interessi e dai suoi compromessi egocentrici, anche se la domanda riguardante la vera natura della vita non si occupa di come realizzare tale pseudo-identità.  Questa domanda chiede che la vita corrisponda realmente alla natura autentica dell’uomo, alle sue più reali possibilità, al suo vero Sé. La condizione preliminare per avvicinarsi a tale principio è il riconoscimento dell’impossibilità di realizzarlo attraverso l...
Read More

Catari, Mistici, Rosacroce – Messaggeri della Gnosi

[caption id="attachment_13" align="alignleft" width="300"] Montségur[/caption] La storia dello Gnosticismo dal VII° secolo a oggi è collegata a movimenti quali i Bogomili, i Manichei e i Catari, e a personaggi come Meister Eckhart e Jakob Böhme. Anche i Rosacroce del Lectorium Rosicrucianum si collocano nella tradizione gnostica.
Gli gnostici sono caratterizzati dalla loro aspirazione al Regno della Luce. Si possono trovare nei movimenti gnostici di tutte le epoche e anche in singoli individui, che sono diventati messaggeri della realtà divina attraverso la loro vita di servizio.  

Lo Gnosticismo nei secoli dal VII° al XIII°

Nel VII° secolo, i Pauliciani vissero e operarono nell’Impero Romano d’Oriente. Rifiutarono ogni forma di gerarchia costituita, poiché questa avrebbe limitato l’esperienza interiore della verità. Verso la fine dell’XI° secolo, centinaia di migliaia di Pauliciani – così come i Manichei – furono uccisi dalla Chiesa Ortodossa ...
Read More